Erasmus+ KA229

L’idea centrale del progetto punta a contrastare la carenza di competenze scientifico-matematiche nei ragazzi compresi tra i 9 e i 12 anni, tramite l’approccio allo studio dell’astronomia e all’osservazione del cielo. La diretta osservazione di fenomeni celesti, la raccolta di dati e lo studio guidato degli stessi allo scopo di formulare ipotesi da verificare sul campo saranno tutti elementi che avvicineranno in modo molto concreto i ragazzi al metodo scientifico e alla storia delle scoperte scientifiche. Attraverso le varie mobilità nei cinque paesi europei appartenenti al partenariato (Italia, Finlandia, Regno Unito, Spagna, Grecia) si avrà la possibilità di osservare dal vero la volta celeste da luoghi situati a diverse latitudini in Europa, appositamente scelti in fase di progettazione in punti di particolare interesse geografico e scientifico, che possiedano strutture deputate all’osservazione astronomica. Ciò permetterà di sperimentare che ciascun punto di osservazione offre una prospettiva differente della volta celeste sebbene essa sia una e unica per tutti. Grazie alla possibilità di visitare luoghi molto distanti sul reticolato terrestre, i ragazzi potranno anche toccare con mano come la latitudine e il conseguente diverso irraggiamento solare influenzi tanti aspetti della vita sulla terra, dalle ore di luce al clima, dal paesaggio agli insediamenti umani. Oltre ad acquisire conoscenze essenziali legate alla sfera celeste, sarà possibile far ripercorrere agli alunni la storia delle osservazioni e delle ricerche scientifiche e tecnologiche che hanno portato l’essere umano dalle pitture rupestri alla scoperta del globo e alla conquista dello spazio. Particolare attenzione verrà inoltre orientata all’approccio umanistico-filosofico e antropologico attraverso l’esame di miti, opere letterarie, artistiche e religiose connesse alla conoscenza del cielo. Le attività progettuali permetteranno di utilizzare metodologie didattiche innovative e nuove tecnologie, sperimentando nuovi approcci pedagogici all’apprendimento e all’insegnamento, mettendo a punto programmazioni interdisciplinari basate su compiti di realtà, promuovendo competenze di base ma anche relazionali e di cittadinanza europea. Sono previste mobilità complessive per 100 ragazzi e circa 60 docenti.

La lingua veicolare sarà l’Inglese, studiato in ogni nazione coinvolta, anche se ci sarà modo di riflettere su come e perché le varie lingue si interfacciano con la terminologia astronomica e scientifica.

A medio e lungo termine l’impatto del progetto sarà riscontrabile nella presenza permanente di strumenti e segmenti di curriculum strutturati volti alla promozione della cultura scientifica all’interno di ciascuna delle istituzioni (e delle comunità scolastiche) partecipanti. Le scuole partner aumenteranno anche la propensione del proprio personale e della propria utenza nei confronti delle relazioni internazionali e dell’apertura all’Europa e al mondo.

Evento di presentazione del progetto Erasmus+ KA 229

Dal 1 al 7 ottobre 2019 si è svolto il Kick-off Meeting, un primo incontro formativo al quale hanno partecipato i docenti di ciascuna scuola partner provenienti da Spagna, Finlandia, Grecia e Inghilterra.

Il gruppo di lavoro ha lavorato insieme per la predisposizione di tutte le attività necessarie all’avvio del progetto e ha partecipato alle iniziative formative predisposte dalla scuola italiana capofila di progetto. Nello specifico si sono svolte le seguenti attività:

-CORSO DI FORMAZIONE SULLA DIDATTICA DELL’ASTRONOMIA

– WORKSHOP DI CONDIVISIONE DEI MATERIALI DIDATTICI E LO SCAMBIO DI BUONE PRATICHE 

– INCONTRO DI FORMAZIONE SULLA PIATTAFORMA ETWINNING 

 A conclusione del meeting si è tenuta una manifestazione finale alla presenza di alunni e docenti della scuola capofila, dei docenti dei paesi partner, dei Sindaci di Torgiano e Bettona, dei rappresentanti dell’USR, delle associazioni dei genitori, della stampa locale. Di seguito la locandina dell’evento.

Progetto erasmus+ KA229-A84A67B5-EN

Prima mobilità: alla scoperta della Lapponia

Dal 19 al 24 gennaio 2020 si è svolta la prima  delle 5 mobilità previste dal progetto Erasmus “…e quindi uscimmo a riveder le stelle!”

Il gruppo di “inviati speciali” era composto da sei studenti: Nicola Branda, Egidio Carucci, Elena Cerchece, Riccardo Continelli, Filippo Fratini, Matilde Marcantonini. 

I ragazzi sono stati accompagnati dalla Dirigente, Professoressa Silvia Mazzoni, e dalle docenti Pamela Sirci e Daniela Rosati.

Di seguito il link al diario di bordo della mobilità.

Diario di bordo della mobilità ad Ivalo

Evento di disseminazione Erasmus+

Il 27 febbraio 2020, presso la Biblioteca Comunale di Passaggio di Bettona, dalle ore 18:00 alle ore 19:00, ha avuto luogo un evento di disseminazione nei confronti dell’utenza e di tutti gli stakeholder relativo al progetto ERASMUS+ “…e quindi uscimmo a riveder le stelle”, che vede la nostra scuola capofila di una rete composta da altri quattro partner europei provenienti da Finlandia, Regno Unito, Spagna e Grecia.
Durante l’evento la Dirigente Silvia Mazzoni, le docenti accompagnatrici e gli studenti che hanno partecipato alla mobilità in Lapponia, hanno condiviso l’esperienza svolta nel mese di gennaio 2020. All’appuntamento hanno partecipato anche il sindaco del Comune di Bettona, Lamberto Marcantonini, e il sindaco del Comune di Torgiano, Eridano Liberti, che hanno espresso il loro apprezzamento e il sostegno verso questo tipo di progetti.

Il progetto prosegue … nonostante la pandemia!

Nonostante l’attuale situazione legata alla pandemia in corso l’entusiasmo per il progetto non si spegne.

Il 7 ottobre il team europeo si è riunito in videoconferenza per concordare le misure da mettere in atto per proseguire le attività previste dal progetto. L’intenzione di portare avanti tutte le attività legate al progetto è stata unanime e insieme sono state cercate strategie alternative per far sì che i ragazzi coinvolti nel progetto possano incontrarsi almeno virtualmente. Purtroppo le mobilità in presenza non saranno possibili in questo periodo per cui il team sta pianificando videoconferenze tra le classi coinvolte nel progetto per permettere agli studenti di “incontrare” i loro coetanei europei. Davvero un’occasione unica per condividere attività ed esperienze e per implementare le proprie competenze. 

Si chiederà comunque una proroga all’Agenzia Nazionale per far sì che tutte le attività di mobilità in presenza possano essere svolte, non appena sarà possibile.

È stato, inoltre,  pianificato il nuovo calendario delle rilevazioni astronomiche e la nostra scuola, capofila di progetto, ha proposto ai partner un contest per la realizzazione del LOGO del Progetto. Tutti i ragazzi coinvolti avranno la possibilità di ideare e realizzare il LOGO del nostro progetto e una votazione finale tra le 5 proposte realizzate da ciascun paese decreterà il LOGO vincitore.

News

Modalità di votazioni on line per il rinnovo del Consiglio di Istituto – 29 e 30 Novembre 2020

Si ricorda a tutte le famiglie e tutto il personale che come stabilito dall’USR dell’Umbria nei giorni di domenica 29 e lunedì 30 novembre prossimi si svolgeranno le procedure di votazione per il rinnovo del Consiglio di Istituto.A causa di quanto previsto dal DPCM dello scorso 3 novembre, per contrastare la diffusione del contagio da […]

Leggi di più

Iniziativa nazionale “#IOLEGGOPERCHÉ”

Il nostro istituto aderisce all’iniziativa nazionale “#ioleggoperché”, che consente di potenziare le biblioteche delle scuole con nuovi volumi.Nel periodo compreso DA SABATO 21 A DOMENICA 29 NOVEMBRE le librerie con cui con cui i nostri plessi si sono gemellati permetteranno ai clienti di acquistare un libro da donare alle scuole. Al termine dell’iniziativa gli editori […]

Leggi di più

Iniziativa Amazon “un click per la scuola”

Anche quest’anno il nostro Istituto aderisce all’iniziativa promossa da AMAZON denominata “UN CLICK PER LA SCUOLA”.Partecipando a “UN CLICK PER LA SCUOLA”, iniziativa già attiva dal 21 settembre e valida fino al 21 marzo 2021, Amazon donerà il 2,5% di tutti gli acquisti (di prodotti venduti e spediti da Amazon) fatti da ciascun cliente al plesso scolastico cui […]

Leggi di più

Diffusione del protocollo di sicurezza anti contagio dell’I.C. Torgiano-Bettona

Si rende noto a tutto il personale e a tutta l’utenza il PROTOCOLLO DI SICUREZZA ANTI CONTAGIO DELL’I.C. TORGIANO-BETTONA, così come approvato in data odierna dal Consiglio di Istituto.

Leggi di più

MAD 2020-2021

Modalità di accettazione delle domande di messa a disposizione (MAD) per eventuale stipula di contratti a tempo determinato A. S. 2020/21. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA ATA

Leggi di più

Iscrizioni on-line

Leggi di più

Erasmus+ KA229

Leggi di più
formazione per i docenti

Formazione

Leggi di più

Bisogni educativi speciali

Leggi di più

Piano Nazionale Scuola Digitale

Leggi di più

Scuola in Chiaro

Leggi di più

eTwinning

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Privacy e Cookie Policy