Scuola polo, reti e convenzioni attive

SCUOLE POLO

  • CAVOUR-MARCONI-PASCAL Scuola-polo Gestione Amministrativo-Contabile Ambito 2 Perugia
  • I.T.T.S. ALESSANDRO VOLTA PERUGIA Scuola-Polo Piano Formazione Docenti (legge 107/2015) Ambito 2 Perugia
  • D.D. 2° CIRCOLO MARSCIANO Scuola-Polo Inclusione Ambito 2 Perugia

RETI

  • AVANGUARDIE EDUCATIVE
  • CURRICOLI DIGITALI
  • PROMOZIONE ALLA SALUTE (Istituto Istruzione Superiore Polo – Bonghi Assisi

CONVENZIONI ATTIVATE

  • BLUSKY COOP.

Sette degli otto plessi dell’Istituto sono cablati e raggiunti da un servizio di banda ultra larga. Quattro degli otto plessi sono forniti di servizio wi-fi.
Tali servizi sono garantiti da Blusky Soc.coop con cui la scuola ha siglato una convenzione della durata di 9 anni per la fornitura della connessione in banda ultra larga basata su tecnologia wireless, senza pagamento di alcun canone di connettività, con scalabilità e upgrading nel tempo e che mette a disposizione della scuola, per cinque anni, un contributo finanziario di sostegno alle attività promosse dal team per l’innovazione digitale.
Tale convenzione prevede il cablaggio dell’ultimo plesso non raggiunto dalla rete internet e la disponibilità in tutti i plessi, entro l’A.S. 2019-2020, della tecnologia wi-fi con access point in ciascuna classe per la distribuzione della banda internet così da consentire buoni servizi di navigazione in tutte le classi.

  • CONVENZIONE CIN COMUNI DI TORGIANO E BETTONA

Negli ultimi anni le amministrazioni dei due comuni si sono impegnate nella realizzazione e manutenzione delle due palestre adiacenti ai plessi scolastici di Torgiano e di Passaggio e si sono dimostrate più partecipi e presenti alla vita dell’istituto, mettendo in atto azioni volte a far fronte alle emergenze ma anche a pianificare il futuro, tramite lo strumento di una Convenzione pluriennale che garantisce risorse certe, anche se non molto cospicue, a integrazione del Fondo per il Funzionamento della scuola, oltre a fornire servizi gratuiti quali il trasporto all’interno del perimetro dei due comuni per uscite didattiche sul territorio in orario scolastico.

  • PROTOCOLLO DI RETE PER UNA SCUOLA INTERCULTURALE

Nell’ambito del progetto “Qualità e diritti: prevenire l’abbandono scolastico nella scuola di tutti”, finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione, la Regione Umbria ha, insieme con USR per l’Umbria, portato avanti una serie di interventi diffusi su tutto il territorio regionale che hanno visto il coinvolgimento del mondo della scuola di un ampio partenariato pubblico e privato. Il progetto, ha consentito di garantire alle scuole aderenti interventi gratuiti a supporto dei percorsi di inclusione socio-linguistica dei minori di origine straniera e di seconda generazione e delle loro famiglie, tra cui interventi di mediazione culturale e di sostegno pomeridiano allo studio, interventi per sostenere le famiglie nel ruolo genitoriale e nella interazione con la scuola, attività di accoglienza degli alunni stranieri volte a migliorare la partecipazione ed il successo scolastico.

  • PROTOCOLLO DI RETE PER UNA SCUOLA INTERCULTURALE e il CENTRO INTERCULTURALE REGIONALE

Umbro (CIR) condivisi nel corso della realizzazione del progetto, rientrano, pertanto, in questo sforzo comune di Regione, USR, Scuole e Terzo Settore, volto a favorire l’integrazione scolastica degli studenti con background migratorio, in un’ottica educativa e di valorizzazione delle diversità nell’attuale contesto multiculturale. Ulteriori risorse FAMI consentiranno la prosecuzione di questo intervento sistemico il cui obiettivo generale è quello di stimolare la dimensione attiva di tutta la comunità educante: scuola, famiglie straniere e italiane, istituzioni, privato, sociale e territorio.

  • RETE “DIGIT@LARTE”

L’azione #15 del Piano Nazionale della Scuola Digitale (PNSD) prevede la realizzazione di Curricoli Digitali, che saranno messi a disposizione di tutto il sistema scolastico per lo sviluppo di competenze digitali, come descritto alle pagine 71-79 del PNSD. Obiettivo di questa azione è dunque creare, sperimentare e mettere a disposizione di tutte le scuole 25 nuovi Curricoli Didattici innovativi, strutturati, aperti e in grado di coinvolgere la comunità scolastica allargata. Per Curricolo Digitale si intende un percorso didattico:

  • progettato per sviluppare competenze digitali;
  • di facile replicabilità, utilizzo e applicazione;
  • necessariamente verticale (su più anni di corso e/o su più livelli di istruzione);
  • con forti elementi di interdisciplinarità e trasversalità curricolare;
  • declinato attraverso modalità di apprendimento pratico e sperimentale,
  • metodologie e contenuti a carattere altamente innovativo;
  • teso ad accelerare e aumentare l’impatto verso il rinnovamento delle metodologie didattiche;
  • scalabile a tutta la scuola e al sistema scolastico

La rete “Digit@lArte” si è costituita tra tre scuole particolarmente innovative, la nostra e altri due istituti della regione (ITTS AV.OLTA di Perugia e Circolo Didattico San Filippo di Città di Castello) allo scopo di presentare una proposta progettuale in risposta all’avviso pubblico MIUR.AOODGEFID.REGISTRO UFFICIALE(U). 0011080.23-09-2016 dedicato proprio alle azioni relative alla realizzazione di Curricoli Digitali, di cui all’azione #15 del PNSD.

  • RETE “EDUARCH – ARCHITETTURE PER L’APPRENDIMENTO”

La rete si pone le seguenti finalità:

  • Individuare, condividere e diffondere modelli efficaci di innovazione delle architetture scolastiche ai fini dell’apprendimento, caratterizzati da innovatività ed approccio di ricerca-azione;
  • Aumentare le competenze degli insegnanti nella gestione di architetture per l’apprendimento plurime e di gruppi classe articolati, potenziando l’autonomia degli alunni e la personalizzazione dei percorsi di apprendimento;
  • Definire modelli di interazione con Regioni ed Enti locali tesi ad integrare la progettazione dell’edilizia scolastica in ottica di potenziamento delle opportunità didattiche ed educative (“Lo spazio insegna”);
  • Mettere a punto e condividere modelli di innovazione degli spazi di servizio delle scuole (atri, corridoi e spazi esterni) orientandosi ad un uso per la didattica;
  • Mettere a punto e condividere soluzioni per la gestione della sicurezza (dlgs 81/08), il rapporto con le ASL ed altri soggetti analoghi e per l’edificazione che non comprimano le potenzialità educative e didattiche delle architetture.

Conformemente agli scopi enunciati, l’attività dei soggetti aderenti avrà per oggetto:

  • Scambi di esperienze e di soluzioni tecniche tra le scuole aderenti alla rete anche mediante un portale telematico appositamente predisposto;
  • Condivisione di professionalità e personale fra le scuole aderenti alla rete;
  • Realizzazione di percorsi formativi condivisi in tali ambiti;
  • Attivazione di processi di condivisione, disseminazione e comunicazione degli esiti delle ricerche e delle azioni attivate;
  • Qualsiasi ulteriore attività finalizzata al potenziamento dell’uso delle architetture scolastiche al fine dell’apprendimento ed alla gestione delle problematiche correlate a tali contesti.
  • CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO DEGLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

L’istituto è annualmente inserito nella lista delle scuole accreditate per il tirocinio degli studenti universitari. Annualmente stipula di conseguenza una apposita convenzione con l’Università di Perugia, Dipartimento di Scienze della Formazione.
Le parti considerano la presente convenzione un atto altamente significativo per la positività di un efficace rapporto di partnership tra Università e scuola, nell’ottica dell’individuazione di percorsi comuni di ricerca pedagogico- didattica, di formazione del personale in servizio e di documentazione, da realizzarsi anche attraverso attività di tirocinio e laboratorio, nonché di attività di ricerca finalizzate all’elaborazione di tesi di Laurea, che possono essere effettuate nelle sedi universitarie o presso le scuole; Le attività di tirocinio rappresentano un momento fortemente professionalizzante nel percorso di formazione degli studenti del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria, poiché consentono di coniugare le conoscenze teoriche con le esperienze” sul campo”, in un continuo, ciclico e ricorsivo processo di interazione/integrazione delle stesse.

News

MAD 2020-2021

Modalità di accettazione delle domande di messa a disposizione (MAD) per eventuale stipula di contratti a tempo determinato A. S. 2020/21. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA ATA

Leggi di più

Libri di testo a.s. 2020/2021

Si procede alla pubblicazione dei libri di testo per l’a.s. 2020/2021, relativa alle scuole primarie e secondarie di Torgiano e Passaggio di Bettona.

Leggi di più

Pubblicazione graduatorie d’istituto – Personale docente AS 19/20

Valide per il triennio 2017/18-2019/20 PUBBLICAZIONE GRADUATORIE DEFINITIVE DI ISTITUTO DI I II III FASCIA TRIENNNIO 2017/20 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO I FASCIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO II FASCIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO III FASCIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Leggi di più

Iscrizioni on-line

Leggi di più

Erasmus+ KA229

Leggi di più
formazione per i docenti

Formazione

Leggi di più

Bisogni educativi speciali

Leggi di più

Piano Nazionale Scuola Digitale

Leggi di più

Scuola in Chiaro

Leggi di più

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie. Privacy e Cookie Policy